Cerca di sfondare la porta di casa di un poliziotto per rubare. Arrestato

È successo stanotte a Oregina. L’agente ha chiamato i colleghi e il ladro è finito in manette

La Polizia di Stato ha arrestato ieri sera un cittadino bielorusso, naturalizzato italiano, di 31 anni per il reato di tentato furto in abitazione.

Il giovane, pensando di trovare l’appartamento vuoto, ha cercato di forzare, con violenti colpi, la porta d’ingresso di un’abitazione in zona Oregina, senza però fare i conti con il padrone di casa, un poliziotto della Questura, che, libero dal servizio, ha sentito i colpi alla porta ed ha immediatamente chiamato i rinforzi.

Il ladro resosi conto che all’interno vi era l’agente, non solo non è scappato ma ha iniziato a colpire la porta ancora più forte con calci e pugni.

Nel frattempo è arrivata la volante dell’UPG che ha messo fine all’azione violenta del ladruncolo.

Non contento il giovane ha minacciato ed offeso qualsiasi poliziotto che ha incontrato in Questura ed è stato, per questo motivo, denunciato.

Il 31enne, con svariati precedenti di Polizia, sarà processato per direttissima nella mattinata odierna.

In copertina: foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: