Piazza Galileo Ferraris, inaugurazione dei giardini

Appuntamento il 24 luglio alle ore 17 nella piazza di Marassi, riqualificata attraverso un intervento progettato dal Municipio Bassa Val Bisagno, cofinanziato dal Comune di Genova e dal Municipio stesso

Dei 200 mila euro necessari, il Municipio ne ha investito 50mila euro (del bilancio annuale delle manutenzioni pari a 281 mila euro in totale) mentre 150mila sono stati spesi dal Comune. I lavori erano cominciati all’inizio di dicembre e dovevano terminare a giugno. Qualche giorno di ritardo è giustificato dal lockdown.

<Il progetto è il frutto di un percorso partecipato durato 6 mesi e dopo la progettazione urbanistica ispirata proprio alle esigenze del quartiere> spiega il presidente del Municipio Bassa Valbisagno Massimo Ferrante. L’obiettivo era quello di creare a Marassi un luogo dove le esigenze del quartiere si integrino per garantire la fruibilità a tutti. Gli interventi sono partiti nell’area pedonale alberata di fronte alla scuola Papa Giovanni XIII. Realizzati anche un’illuminazione a lampioncini ecologici a led e una ringhiera di sicurezza, alta 1,10 metri e interrotta solo in corrispondenza di fermate del bus e attraversamenti pedonali (per evitare che i palloni finiscano in strada e i bimbi si mettano in pericolo rincorrendoli), la pavimentazione anti-trauma nell’area dedicata ai più piccoli. Ci sono poi spazi dedicati agli anziani che potranno godere della piazza in tranquillità.
Nei giorni scorsi la pavimentazione era stata vandalizzata. La Polizia locale del 3º distretto è sulle tracce dei responsabili, anche grazie alle telecamere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: