Annunci

«Mi hanno sparato», allarme nella notte in via Barrili. Ma si era ferito cadendo da sbronzo

Quando gli agenti della Polizia locale sono arrivati sul luogo di un incidente a solo l’uomo era già sulla barella e ha dichiarato di aver ricevuto un colpo di pistola al ventre. Un tentato omicidio? I cantuné, pur scettici sulla ricostruzione del ferito, hanno, quindi, chiamato la Polizia di Stato per competenza. A chiarire la vicenda sono stati i medici

Era da poco passata l’una di notte quando la Polizia Locale ha ricevuto la richiesta di intervento da parte del 118 che era intervenuto per il soccorso in via Barrili. Gli agenti si sono subito resi contro che il ferito, già sulla lettiga, era completamente sbronzo. Tuttavia, una ferita all’addome c’era e mentre avveniva il trasporto al Pronto Soccorso è stata chiamata la Polizia di Stato: che si trattasse di un tentato omicidio? Macché. È stato il medico del San Martino a dissipare ogni dubbio sia agli agenti della Locale sia agli agenti della Polizia di Stato: l’uomo non presentava ferite né di arma da fuoco né di arma da taglio, anche se la ferita c’era. I poliziotti hanno ricostruito che l’ubriaco si era ferito cadendo all’uscita dal locale da cui era uscito completamente sbronzo.

carneria
Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: