Revenge porn e cyberbullismo: 7 denunce della Polizia Postale

Un quindicenne segnalato al Tribunale dei minori per essersi introdotto nell’account Instagram di un coetaneo. Un ex fidanzato 22enne, alla fine della relazione, ha diffuso filmati di rapporti intimi girati di nascosto. Diverse le truffe in rete: tra gli oggetti messi in vendita, acquistati e inesistenti anche un trattore

Alla fine i denunciati sono sette. Tra questi, l’ex fidanzato mollato che, al termine della relazione, ha diffuso su una chat i video girati senza che la ez ragazza sapesse nulla. Ora il giovane rischia una pena da 1 a 6 anni e una sanzione fino a 15 mila euro.
Per quanto riguarda le truffe online, la merce messa in vendita è stata la più disparata: borse firmate, una canna da pesca e persino un trattore del valore di 15 mila euro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: