Annunci

Due giorni di controlli della polizia nei carruggi: un arresto e 5 denunce

L’arresto è relativo al rintraccio di un esecuzione di un ordine di carcerazione a seguito di una condanna per spaccio. L’uomo, condotto al carcere di Marassi, dovrà scontare una pena di 3 anni e mezzo

Nelle giornate dell’1 e del 2 giugno i Commissariati Centro e Pre’, a seguito del nuovo servizio coordinato in Prefettura e a cui la Polizia di Stato da vita con Carabinieri, Polizia locale e Guardia di Finanza, hanno coordinato diversi pattuglioni, composti da personale della Questura e dei Commissariati, del R.P.C Liguria e dai cinofili, finalizzati al contrasto dei reati predatori e dello spaccio di stupefacenti.

Durante l’attività sono state identificate 160 persone. È stato arrestato un 40enne marocchino in esecuzione di un ordine di carcerazione per spaccio che, condotto al carcere di Marassi, dovrà scontare una pena di 3 anni e mezzo. Sono stati inoltre denunciati 2 giovani albanesi per lesioni aggravate in concorso durante una rissa in strada. Denunciati anche un marocchino ed un ghanese di 37 anni poiché irregolari sul T.N. ed un ghanese 27enne, sorpreso in Via San Luca, in violazione di misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Genova.

Inoltre un senegalese di 23 anni è stato messo a disposizione dell’ufficio Immigrazione per avviare la procedura di espulsione.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: