Annunci

Grifo a Giordano Bruschi. Lo ha deciso il consiglio comunale. Contro solo Fdi

Il “partigiano Giotto” è stato sindacalista, giornalista e consigliere a Tursi. È uno storico appassionato della nostra città, portavoce dei comitati della Valbisagno, ambientalista. Quest’anno compirà 95 anni. Tutti favorevoli, Sindaco compreso, meno i 4 consiglieri di Fratelli d’Italia

Il Grifo della Città di Genova è l’onorificenza che il Comune di Genova assegna a personalità che abbiano reso famoso il nome della città nel mondo

La proposta di Lista Crivello, Pd, M5S, Italia Viva, Chiamami Genova e Ubaldo Santi (gruppo misto) è stata presentata da Gianni Crivello ed è stata firmata anche da Luca Pirondini, Mauro Avvenente, Cristina Lodi, Paolo Putti. Mario Mascia, in qualità di capogruppo, ha annunciato la firma della mozione da parte del gruppo Forza Italia. Parole di apprezzamento nei confronti della figura di Bruschi sono state espresse dalla capogruppo della Lega Lorella Fontana. Anche il suo partito ha sottoscritto la mozione. Il capogruppo di Fratelli d’Italia Alberto Campanella ha proposto, invece, di non conferire il Grifo a Bruschi, ma all’infettivologo del San Martino Matteo Bassetti. Il gruppo Fratelli d’Italia (quindi, oltre al capogruppo anche Stefano Costa, Sergio Gambino e Valeriano Vacalebre) è l’unico partito che ha votato contro.

Il sindaco Marco Bucci, ha detto <a nome della giunta e di me stesso> di aver abbracciato subito l’idea proposta di Crivello sottolineando il proprio apprezzamento personale.

A proporre di conferire il Grifo a Bruschi era stato Luca Borzani. Dal suo appello è partita una raccolta firme e la presentazione in consiglio comunale da parte di Crivello della proposta ufficiale.

Giordano Bruschi, nato a Pistoia ma genovese di adozione, è portavoce di comitati della Val Bisagno, autore di libri sul lavoro e la Resistenza, giornalista, è da sempre impegnato in prima linea sul territorio della Val Bisagno con attività di educazione ambientale, civica, storica anche a favore degli studenti. Particolare impegno ha dedicato al recupero dell’Acquedotto Storico della Val Bisagno. Ha portato avanti nella sua vita anche battaglie ambientaliste con buonsenso e passione.

La Camera del Lavoro di Genova, attraverso il segretario generale Cgil Genova Igor Magni, <esprime grande soddisfazione per questo importante riconoscimento a Bruschi che con il suo impegno di militanza, esercitato sempre, anche nei momenti più difficili, rappresenta un esempio per tutti noi>.

Foto di Ludovica Schiaroli

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: