Rolli Days, online il programma dell’evento virtuale causa Covid

È online su visitgenoa.it il programma completo della Rolli Days Digital Week, la settimana che Genova dedica alla visita virtuale dei Palazzi dei Rolli, le magnifiche dimore della nobiltà cinquecentesca, dal 2006 Patrimonio UNESCO.

Le immagini inedite degli antichi palazzi, alcuni aperti al pubblico per la prima volta, faranno rivivere l’atmosfera della Superba, ma permetteranno di conoscere anche molti altri aspetti della cultura genovese, dalla musica alla danza, dal teatro alla cucina. Non saranno semplicemente esperienze conoscitive ma un percorso costruito con gli spettatori, che permetterà di apprendere concretamente ricette, storie e incontri che hanno a che fare con la storia della nostra città, da Dickens al cappon magro. Basterà seguire gli appuntamenti sulla landing page per costruire la propria esperienza personale, lungo questa settimana fatta di incontri.
 
Un particolare approfondimento sarà poi dedicato ai tanti enti culturali attivi sul territorio, dal Palazzo Reale, con la bella opera di Lorenzo De Ferrari in mostra, ai capolavori della Galleria di Palazzo Spinola, alle tele blu del Boschetto (proprietà MiBACT) esposte al museo diocesano. Collezioni, opere, eventi in grado di tessere un rapporto forte col territorio così come alcune raccolte cittadine che parteciperanno a questa assemblea: una su tutte quella di Banca Carige che, come spiega Giacomo Montanari, direttore scientifico della Rolli Days Digital Week «conserva alcune opere straordinarie che hanno la forza di raccontare alcuni momenti, senza pari, in cui la città di Genova fu protagonista, non solo finanziaria, ma anche artistica, del panorama europeo. Il loro racconto, in questo percorso digitale sul patrimonio dei Palazzi dei Rolli che stiamo proponendo, è un importante tassello di confronto: non dimentichiamo, infatti, che molte di queste opere stavano appese, in antico, proprio dei salotti di quelle dimore».
La lunga lista di siti aperti si è arricchita di un’inedita presenza come quella di palazzo Sinibaldo Fieschi, e non si esclude che altre straordinarie occasioni possano in questi giorni essere rivelate al pubblico.
 
Molti sono i partner che stanno supportando il Comune di Genova nella realizzazione di questo evento così innovativo. «In questo periodo di emergenza sanitaria è di fondamentale importanza il ruolo della cultura come collante che ci unisce nella nostra identità. Per questo, è ancora più grande il ringraziamento che voglio rivolgere a tutti gli sponsor, per il loro sostegno alla Rolli Days Digital Week, che porterà arte e cultura nelle case dei genovesi, degli italiani e dei cittadini di tutto il mondo. Parte di questo contributo serve anche a coinvolgere e a formare giovani professionisti che arrivano dalla nostra Università e che, in questa occasione, sono i veri ambasciatori della cultura di Genova» commenta l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso.

La Rolli Days Digital Week è promossa attraverso una campagna digital targettizzata su più canali e rivolta a Liguria, Lombardia, Piemonte, Emilia, Toscana. Veneto, Alto Adige, Lazio, Valle d’Aosta. 

Tutte le info cliccando qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: