Il Covid-19 continua a uccidere: ieri 31 morti in Liguria

No, l’epidemia non sta allentando la presa: 1332 positivi dei quali 160 solo nelle ultime 24 ore. Solo 15 di questi sono stati ricoverati, gli altri sono rimasti a casa con terapia

Sono 2918 le persone positive al Covid-19 in Liguria, 160 in più rispetto a ieri. Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e il ministero, dei positivi totali, 1332 sono gli ospedalizzati (solo 15 in più, segno che gran parte dei 160 infetti in più è stata lasciata a casa). In terapia intensiva 4 persone in più, 179 in totale.
Sono al domicilio 1174 persone (110 in più di ieri), “clinicamente guariti” (così la Regione Liguria chiama le persone che vengono dimesse e continuano le cure a casa, restando positive) sono 412 (35 più di ieri).
I veri guariti (con 2 test-tampone consecutivi negativi) sono 68 (8 più di ieri). Le persone decedute dall’inizio dell’emergenza sono 428 (31 più di ieri).

Le persone ospedalizzate sono: 1332 di cui 179 in terapia intensiva così suddivisi:
Asl 1 – 207 (26 in terapia intensiva)
Asl 2 – 181 (31 in terapia intensiva)
San Martino – 297 (45 in terapia intensiva)
Evangelico – 69 (8 in terapia intensiva)
Galliera – 149 (17 in terapia intensiva)
Gaslini – 1
Asl 3 globale – 203 (24 in terapia inteniva)
Asl 3 Villa Scassi – 196 (24 in terapia intensiva)
Asl 3 Gallino Pontedecimo – 6
Asl 3 Micone – 1
Asl 4 – 77 (10 in terapia intensiva)
Asl 5 – 148 (18 in terapia intensiva)

Le persone in sorveglianza attiva sono 3371, così suddivise:
ASL 1 – 717
ASL 2 – 871
ASL 3 – 871
ASL 4 – 407
ASL 5 – 524

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: