Annunci

Tenta di rubare 700 euro di profumi. Arrestato dalla polizia locale

Il complice è riuscito a fuggire ferendo una commessa

Con un complice, aveva tentato il colpaccio mettendo in una borsa sette articoli di profumeria di lusso per un valore complessivo di 722 €. Non è però riuscito nel suo intento. M. G. M. L. Cittadino peruviano del 1988, disoccupato, presente regolarmente sul territorio nazionale e residente a Davagna, è stato infatti arrestato dagli agenti della polizia locale della Primo distretto. Il suo complice è riuscito a darsi alla fuga spintonando una commessa del negozio dove avevano commesso il furto, Sephora in via XX Settembre. La donna aveva tentato di chiudere le porte automatiche dell’esercizio commerciale, ma è stata spintonata dal malvivente che la ha ferita a una mano. I due, secondo quanto hanno rivelato le immagini delle telecamere, hanno agito in concorso. L’uomo che poi è riuscito a scappare prelevava la merce dagli scaffali mentre quello preso dagli agenti la inseriva in una borsa schermata. Lo straniero fermato è stato portato presso il reparto Giudiziaria della polizia locale, in piazza Ortiz, dove è stato fotosegnalato. Dall’identificazione sono emersi diversi precedenti specifici a carico dell’uomo. È stato arrestato per tentata rapina e ricettazione. Alla direttissima l’arresto è stato convalidato. L’uomo dovrà presentarsi tre volte alla settimana alla polizia giudiziaria e dovrà iniziare un percorso di recupero tramite il Sert per abuso di sostanze alcoliche.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: