Guiducci, ingegnere chimico, ex Ansaldino, diventa CEO di Aster

Il Consiglio di Amministrazione di Aster, società partecipata al 100% dal Comune di Genova, ha nominato CEO con funzione di capo azienda Antonello Guiducci.

Antonello Guiducci ( a destra) col presidente Enrico Vergani

Guiducci ha vinto una selezione pubblica indetta da Aster e dal 1° gennaio 2020 ha assunto formalmente la carica e le deleghe assegnategli dal cda.
Ha cominciato la carriera nel 1987 in D’Apollonia (che fornisce servizi relativi all’ingegneria civile, ambientale e geotecnica e alle geoscienze) continuandola per 8 anni come project manager in Italimpianti e, dal 1996 al 1997, è stato responsabile bonifiche della Castalia. Ha lavorato in Ansaldo Energia (dove ha lavorato 10 anni e da cui arriva), AMGC, e TBridge,

Si occuperà della gestione ordinaria e straordinaria della società, fungendo da punto di riferimento tra il Comune e il cda dell’azienda.

Affiancherà il presidente Enrico Vergani nella conduzione di Aster <sempre più impegnata – recita una nota dell’azienda stessa – ad affermarsi come braccio operativo del Comune nell’ambito dei servizi di pubblica utilità, quali la riqualificazione urbana integrata, attraverso manutenzione ordinaria e straordinaria, interventi di urgenza, progettazione e realizzazione di opere strategiche>.

Mauro Grasso è stato confermato nel ruolo di direttore generale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: