Annunci
Ultime notizie di cronaca

Nella notte allagamenti a Voltri, San Quirico e Pegli

Il Rio Fegino si è avvicinato alla soglia di attenzione.

<Nella notte cumulate massime su via delle Fabbriche: 150 millimetri. Disagi zona san Quirico per allagamento bel sottopasso di via Budulli dove un mezzo è rimasto in difficoltà. Allagamenti all’uscita di Pegli dell’autostrada, dove si è allagato il sottopasso di via Ronchi>: a fare il punto è il consigliere delegato alla protezione civile Sergio Gambino. <I rivi – continua – sono attualmente tutti ampiamente sotto soglia tranne il Fegino, che si è avvicinato durante la notte alla soglia di attenzione>.


In via dei Brusinetti, a Fabbriche, da ieri sera, è chiusa al transito per il pericolo della caduta di un masso sulla strada.

Dalle 5 via S. Quirico chiusa all’altezza di Ponte Barbieri a causa di allagamenti e del rialzamento dell’asfalto. Al lavoro autospurghi inviati dalla Protezione Civile

Alle 5:30 in via Val d’Astico (Pontedecimo) al civico 70/1, allagamento in abitazione.

Su tutte le emergenze è intervenuta la polizia locale insieme ai vigili del fuoco.

La nostra lettrice Anna Maria Gatti ci riferisce che è interrotta via Sorgenti sulfuree, la strada che conduce al Cep da Palmaro. Bus della linea 192 fermi. La polizia locale conferma e spiega che tutto è causato alle 6 da un grosso albero caduto sulla sede stradale. Sul posto stanno lavorando i vigili del fuoco.

Tre le frane nell’entroterra, a Trensasco, Lorsica (frazione Acqua di Sotto) e Neirone.
Albero caduto sulla Statale 45, a Bargagli in località “La Presa”, per la caduta di un grande albero.
Albero caduto anche a Mignanego, in via Angelo Gazzo.

Allagamento anche a San Teodoro, in via Bologna e a Molassana in via Giovanni Giacalone.

I vigili del fuoco hanno ricevuto moltissime chiamate per tutta la notte.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: