Annunci
Ultime notizie di cronaca

Autista Amt aggredito da 17enne finisce all’ospedale

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il guidatore non avrebbe aperto alla fermata. Il minorenne ha rincorso il bus, è salito alla fermata dopo e ha pestato l’autista

La furia, la rabbia, scaricate sulla faccia dell’autista della linea 46 che non aveva aperto la porta del bus alla fermata precedente. Dopo una corsa a perdifiato tra una fermata e l’altra per punire chi non lo aveva fatto salire. Un diciassettenne è stato fermato dalla polizia ieri, nel tardo pomeriggio, dopo aver ferito il guidatore del mezzo Amt in via Fiume, nei pressi della stazione Brignole.
È una delle tante aggressioni ad autisti e controllori dell’azienda che avvengono ormai quotidianamente.

Da tempo il sindacato autonomo Orsa Tpl chiede telecamere sui bus e presidi per l’autodifesa per i controllori, ma nulla è mai arrivato al di là delle promesse, quelle del vicesindaco Stefano Balleari che, un anno e mezzo fa, aveva presentato in pompa magna il sistema di videosorveglianza connesso alla centrale. Sistema che, allo stato dei fatti, rimane lettera morta: non esiste, non ha mai funzionato, manca – pare – il software per farlo funzionare.

Annunci

One thought on “Autista Amt aggredito da 17enne finisce all’ospedale”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: