Annunci
Ultime notizie di cronaca

Cade dal viadotto della A26 Stefano Becchetti, indagato nel fallimento Qui! Group

Era uno degli uomini di punta di Gregorio Fogliani. È la polizia stradale a indagare sulla morte dell’ex proprietario della Pasticceria Svizzera, socio Qui! Service Srl, Amministratore unico K2 Pay Srl e Welfare Company, tutte fallite nel crack da 400 milioni di euro

L’uomo che è caduto dal viadotto nei pressi dell’area di servizio Turchino Est ed è stato trovato morto nel sottostante campo sportivo del Comune di Mele stamattina è Stefano Becchetti, 61 anni. Era nato a Perugia e residente a Roma. Sul posto, stamani, sono arrivati i carabinieri di Arenzano, ma ora indaga la polizia stradale di Ovada. L’ipotesi di stamattina, quando il corpo è stato trovato, è quella del suicidio. Purtroppo sono state tante le persone che hanno cercato e trovato la morte lanciandosi da quel ponte. Il magistrato ha comunque disposta l’autopsia.
Un’auto abbandonata è stata trovata nell’area di servizio. Potrebbe essere quella con cui l’uomo è arrivato lì. Il punto da cui sarebbe volato di sotto dista circa 250 metri dalla stazione di servizio, in direzione nord, che Becchetti, nel caso fosse dimostrata l’ipotesi del suicidio, avrebbe percorso a piedi.

La riga rossa corrisponde al percorso fatto a piedi, i due circoletti: quello in basso all’autogrill, quello in alto al campo sportivo di Mele.

Il tratto di ponte dall’Autogrill verso nord
Il pezzo del ponte sopra il campo di Mele che Becchetti avrebbe percorso a piedi
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: