Annunci
Ultime notizie di cronaca

Meteo Limet, nel pomeriggio temporali autorigeneranti nel Tigullio e nel levante della Liguria

Meteo Genova – Una vasta saccatura approccia l’ovest europeo innescando un corposo deterioramento delle condizioni meteorologiche sul nord-Italia. Nella giornata di oggi piogge e temporali investiranno la nostra regione, in particolar modo i settori orientali, dove potranno insorgere criticità di tipo idrogeologico. Graduale miglioramento del tempo all’inizio della prossima settimana. Temperature in progressivo calo.

Lo dice Vittorio Scrivo dell’associazione ligure di meteorologia Limet

Previsioni valide per: domenica 22 settembre 2019

Avvisi: Attesi fenomeni temporaleschi di forte intensità, localmente anche violenti: attenzione a possibili situazioni di stress/criticità di tipo idraulico/idrogeologico sui settori orientali della regione.
Attenzione alle improvvise raffiche di vento in situazioni temporalesche.
Venti fino a forti/molto forti da nord tra Savona e Genova.
Mari fino a molto mossi a largo.

Cielo e Fenomeni: Tra la notte e le prime ore del mattino piogge via via più diffuse in avanzamento da ovest verso est, più organizzate sui versanti padani occidentali e medio-occidentali (Alpi e Prealpi liguri, val Bormida, valle dell’Erro e val d’Orba), con cumulate localmente significative. Piogge sparse anche sul resto della regione, anche a carattere di rovescio. Tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio stemperamento dei fenomeni sulle predette zone, mentre una linea di convergenza a sfondo temporalesco tenderà ad organizzarsi sul settore centro-orientale (target Golfo Paradiso/Promontorio/Tigullio occidentale), con cumulate che potranno divenire significative e localmente elevate. Nelle ore immediatamente successive, nel suo graduale intercedere verso levante, detta linea potrà assumere carattere di stazionarietà o semi-stazionarietà tra il Tigullio orientale, zona Cinque Terre e area spezzina, dando luogo a cumulate orarie da elevate fino a molto elevate, con la possibile, conseguente insorgenza di situazioni di stress/criticità di tipo idraulico/idrogeologico, soprattutto sui bacini imbriferi di piccole e medie dimensioni. Si raccomanda, quindi, la massima attenzione in questa fase sulle predette zone! Sul far della sera linea temporalesca in allontanamento fuori dai confini regionali, ancora strascichi instabili nelle aree interne e sul levante. Tempo per lo più asciutto altrove.

Venti: Al mattino da forti a molto forti da nord sul centro-ponente regionale, in particolare tra Savona e Genova, dove le raffiche potranno superare i 60/70 km/h. Deboli/moderati da est/sud-est sul medio-levante. Tra il pomeriggio e la sera progressiva rotazione delle correnti a nord-est anche sul medio ed estremo levante. Sempre tesi/forti da nord sul centro-ponente.
Prestare attenzione ad improvvisi, forti colpi di vento, di direzione variabile, nei contesti temporaleschi!

Mari: Stirati sotto-costa al centro-ponente, mossi sotto-costa al medio-levante. Molto mossi a largo, dove è atteso un picco d’onda di circa 2/3 metri. Moto ondoso il lenta scaduta dalla tarda serata/prime ore della notte successiva.

Temperature: In generale calo, specie sotto la fenomenologia temporalesca.
Costa min: +16/+21°C, max: +17/+23°C
Interno min: +6/+11°C, max: +12/19°C

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: