Annunci
Ultime notizie di cronaca

Frutti di mare e tonno richiamati dal ministero della Salute per biotossine e intossicazione da istamina

La raccomandazione è quella di controllare il numero dei lotti, eventualmente non consumarli e riportarli al venditore. Erano in commercio in alcuni supermercati

Il ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo di diversi lotti di cozze e di tris di mare a marchio Marinsieme per la presenza di biotossine algali di tipo DSP (Diarrhetic shellfish poisoning). I prodotti interessati sono venduti in reti da 1 kg con i seguenti numeri di lotto e scadenze, tutte già passate da 8-10 giorni: lotto 59433 con scadenza 10/09/2019; lotti 59443 e 59459 con scadenza 11/09/2019; lotti 59465 e 59510 con scadenza 12/09/2019

I frutti di mare richiamati dal ministero sono stati prodotti da M.Gi.B. Srl nello stabilimento di via dell’Artigianato 20, a Bosco Mesola in provincia di Ferrara (marchio di identificazione IT 467 CE). A scopo precauzionale, la raccomandazione ai consumatori che dovessero essere ancora in possesso dei prodotti con i numeri di lotto segnalati di non consumarli e restituirli al punto vendita d’acquisto.

Ritirato dal mercato anche il tonno affumicato a tranci (confezione da 2 chili, lotto di produzione Z1909253) prodotto da Salazones Moti e distribuito in Italia da Riunione industrie alimentari. In questo caso, riporta il ministero della Salute, il motivo del richiamo precauzionale è “il sospetto di caso di sindrome sgombroide” o intossicazione da istamina.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: