Blackout da ore a Capolungo, cittadini disperati: “Nessuno ci dice che succede e quando la luce tornerà”

Ecco la spiegazione tecnica di cosa è successo

Più di 5 ore di blackout elettrico a Capolungo. <Le poche attività commerciali della zona ferme con tutte le conseguenze e i danni del caso – spiega una cittadina -. Nelle abitazioni più datate c’è l’autoclave e significa che senza elettricità manca anche l’acqua. Che si fa? Ci prepariamo a una notte “romantica” a lume di candela? O qualcuno conta di intervenire?>. Anche i condizionatori sono fermi, ovviamente, e le temperature sono estive.

<Ho fatto dodici chiamate a 6 numeri diversi. In comune dalle 15 non risponde nessuno. Impossibile parlare con qualcuno direttamente in Enel.
Grande cortesia dei carabinieri, imbarazzati quanto me> dice un altro cittadino.
Ora pare che la corrente vada e venga e che torni a macchia di leopardo, ma i disagi non sono ancora finiti.

Ecco la spiegazione tecnica fornita da Enel su quanto è accaduto oggi

Verso le 14 si è verificato un malfunzionamento della linea elettrica in bassa tensione che alimenta all’incirca 100 clienti nella zona. I tecnici di E-Distribuzione arrivati nell’arco di mezz’ora sul posto hanno ispezionato gli impianti per identificare le cause del guasto e rialimentato immediatamente i clienti. Purtroppo dopo poco il problema si è ripresentato e le utenze sono state tutte rialimentate alle 18. Si tratta di due guasti latenti che possono verificarsi sporadicamente senza evidenze specifiche di un malfunzionamento. Con gli interventi di oggi i tecnici dovrebbero aver circoscritto e risolto il problema.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: