Dà fuoco al cassonetto e brucia diverse auto, i CC lo inchiodano coi video delle telecamere

I militari dell’Arma hanno incrociato i filmati di telecamere pubbliche e private

Un 34 enne, G.F., nato a Milano, pregiudicato, abitante in via Granello a Genova ma domiciliato a Bari è stato denunciato dai carabinieri per l’incendio doloso appiccato a un cassonetto a Pieve il 12 agosto scorso. Il rogo aveva poi distrutto anche alcune autovetture. I militari dell’Arma, grazie anche all’acquisizione di alcuni filmati di videosorveglianza comunali e privati, lo hanno identificato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: