Il tribunale mette all’asta i locali del cinema Chiabrera

Ma fino al 2035 il proprietario dei muri dovrà onorare il contratto di locazione già in essere. Attualmente c’è uno degli ultimi cinema porno della città

Il cinema (porno), se piacerà ai gestori, rimarrà (il contratto durerà fino al 2035), ma “i muri” sono stati messi all’asta dal tribunale.
La modalità è quella dell’asta telematica che si svolgerà il 18 settembre alle ore 14:00 presso la Tribunale, nel Palazzo di Giustizia. La base d’asta e di 197.000 €, l’offerta minima di 147.750.000 €, il rilancio minimo di 2.000 €. L’immobile si compone di un piano terra e di un ammezzato. C’è una grande sala, la platea, al piano terra. Poi ci sono la galleria all’ammezzato, ingresso, il locale proiezione e servizi igienici. Per maggiori informazioni e la visita dell’immobile ci si può rivolger è al custode al numero 010 52 99 253. Il locale si trova in via Chiabrera, nel centro storico, a 20 metri da piazza Giustiniani e a 100 da piazza delle Erbe.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: