Distruggono le telecamere e tentano furto in tabaccheria. Arrestati in via Canepari

I tre responsabili sono stati notati da un cittadino affacciato alla finestra della propria abitazione, mentre tagliavano con un seghetto il lucchetto della saracinesca del negozio. L’uomo ha chiamato la polizia che li ha arrestati

I poliziotti dell’U.P.G. questa notte hanno arrestato due albanesi di 20 e 27 anni ed un 27enne greco per tentato furto aggravato in concorso, l’ultimo anche per resistenza a pubblico ufficiale.
La volante, giunta a velocità ridotta e senza farsi notare, è riuscita a sorprenderli nonostante due di loro monitorassero costantemente l’eventuale passaggio di vetture. 
I due giovani albanesi sono stati subito fermati mentre il ragazzo greco è fuggito e si è nascosto sotto un furgone. Quando è stato scoperto ha reagito con violenza minacciando e aggredendo i poliziotti. 
Poco distante è stata rinvenuta una sacca contenente un martello, un seghetto e un cacciavite.
Dalle telecamere di sorveglianza della tabaccheria le ultime immagini sono proprio dei ladri che con il martello distruggono l’occhio elettronico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: