Dopo la raffica di esposti dei cittadini, la polizia intensifica i controlli nei vicoli

La serie di denunce e mail di segnalazione da parte dei residenti della città vecchia era stata portata al tavolo per l’ordine e la sicurezza, in prefettura, la settimana scorsa dall’assessore Garassino su indicazione del Sindaco. Servizi congiunti con la polizia locale

I poliziotti del Commissariato Centro, nel pomeriggio e nella serata di ieri, hanno effettuato un servizio straordinario, avvalendosi dell’ausilio di personale del R.P.C., della sezione Cinofili, del Reparto Mobile e di agenti della polizia locale finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati e del fenomeno dell’immigrazione clandestina. Particolare attenzione è stata posta, anche a seguito di esposti, alla zona di via della Maddalena, piazza di Santo Sepolcro, via di Sottoripa, vico Mele, piazza Caricamento e via Turati.

Durante il servizio sono state identificate 21 persone straniere, su 5 delle quali sono in corso accertamenti da parte dell’Ufficio Immigrazione circa la loro irregolare posizione in Italia e 3 saranno accompagnate in giornata presso i Centri di Permanenza per il Rimpatrio.

Il bilancio del mese di luglio: l’Ufficio Immigrazione della Questura di Genova ha provveduto a 2 accompagnamenti alla frontiera per spaccio, lesioni, furto, rapina), 11 accompagnamenti presso CPR per precedenti per violenza sessuale, lesioni, estorsioni, minacce, furti, rapine, spaccio, sequestro di persona, danneggiamenti, 4  espulsioni più l’ordine del Questore (furto, spaccio, ricettazione, 5 ordini del Questore (spaccio, rapina, furto)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: