Annunci
Ultime notizie di cronaca

Anche il cardinal Bagnasco a sostegno del rinnovo della concessione dei Luzzati a il Cesto

In ordine sparso: Massimo Recalcati, gli Ex Otago, Malika Ayane, Paolo Bonfanti, Paolo Fresu, Frankie hi-nrg, il rettore dell’Università Paolo Comanducci, il direttore di Palazzo Ducale Serena Bertolucci, lo scrittore Bruno Morchio, lo storico Luca Borzani, pietra miliare della cultura a Genova. E ora anche il cardinale Angelo Bagnasco a sostegno della petizione al sindaco Marco Bucci firmata da quasi 10mila genovesi (e non solo), a sostegno dei Giardini Luzzati.


L’appello dell’associazione “Il Cesto”

Ad oggi, con il bando di concessione in scadenza ad Ottobre 2019, non abbiamo nessuna risposta in merito a cosa accadrà ai Giardini Luzzati. Da oltre un anno cerchiamo un confronto costruttivo con il Comune. Ma sempre senza risposta. Così non abbiamo notizie su come si chiuderà il contratto di concessione e su cosa l’amministrazione abbia in mente per il futuro dei Giardini Luzzati – Spazio Comune. Chiediamo l’appoggio dell’opinione pubblica e della società civile perché queste risposte ci vengano date, ci auspichiamo si crei con l’amministrazione un tavolo di progettazione e sviluppo di quest’area pubblica, che è soprattutto un bene comune, modello virtuoso per lo sviluppo della città.

Qui il nostro articolo di qualche giorno fa sulla petizione

Il testo integrale della petizione

Qui potete firmare la petizione


Anche GenovaQuotidiana sostiene convintamente la petizione. Perché la gestione del Cesto dei Giardini Luzzati ha tolto l’area dal degrado, perché è una fucina di iniziative di ogni genere e per tutti, perché tiene alta la bandiera dei diritti, perché è spazio per la cultura e la musica, perché è spazio per i bambini e gli anziani, perché è modello virtuoso di gestione del territorio del centro storico anche sotto il profilo della sicurezza,

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: