Allerta meteo, convocato alle 20 in Prefettura il Centro coordinamento soccorsi

Che l’allerta arancione non sia da prendersi sottogamba lo indica anche la convocazione, per le 20, del Centro coordinamento soccorsi in Prefettura. Non avviene sempre, ma solo nei casi più rischio, quando gli eventi meteo si annunciano particolarmente violenti. Era successi, ad esempio, il 13 agosto, la sera prima del crollo di Ponte Morandi che avvenne proprio durante un temporale con tempesta di fulmini.
È iniziata alle 16.30 la riunione del Coc, il Centro operativo comunale, di cui vi daremo conto al termine.

Sotto la situazione tra le 13 e le 16 secondo Meteociel

Secondo l’associazione ligure di meteorologa Limet c’è la possibilità che la maggior parte dei fenomeni si scarichi in mare: <Nelle prossime un nocciolo d’aria relativamente più fredda – tecnicamente detto “goccia fredda” – dall’Europa Centrale è previsto in affondo sul Mediterraneo centro-occidentale, scivolando dapprima lungo l’arco alpino occidentale e poi diretto verso Corsica e Sardegna. Attesi forti contrasti, soprattutto in mare aperto>. Lo dice il previsore Daniele Laiosa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: