Annunci
Ultime notizie di cronaca

L’elicottero Drago dei vvf e il Soccorso alpino salvano un ragazzo caduto in una forra

L’aeromobile ha trasportato anche i medici del 118 e, oltre al ferito, ha recuperato anche i soccorritori prima che calasse il sole

Ieri nel tardo pomeriggio il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Liguria è stato attivato per un intervento nel fiume Barbaira in località Rocchetta Nervina. Dalle prime informazioni non era chiaro se fosse un gitante o un forrista* (al momento il transito del fiume è ancora proibito). Subito è arrivato sul posto il 118 elitrasportato con Drago insieme ai SAF dei VVF . Risalendo il fiume hanno trovato un ragazzo francese con un grave trauma alla caviglia a causa di un salto sbagliato in una zona molto stretta del fiume, non riuscendo a recuperare con l’elicottero il ragazzo, i VVF hanno richiesto l’ausilio dei tecnici del Soccorso Alpino. Drago si è quindi recato a Sanremo per un più rapido trasporto della squadra del Soccorso Alpino, nel posto più vicino al luogo dell’incidente, una volta sul posto la squadra del Soccorso Alpino ha predisposto il trasporto, mediante calate con barella, lungo il fiume dell’infortunato in una zona idonea all’elicottero. Il ragazzo è stato tirato su col verricello e trasferito in ospedale. Nonostante mancasse poco al tramonto, Drago è riuscito a recuperare tutti i soccorritori: ottima sinergia tra le squadre.
*La forra è una profonda gola a pareti verticali, assai ravvicinate, dovuta in genere a una forte erosione regressiva esercitata dal corso d’acqua che vi scorre dentro, e spesso ulteriormente approfondita dal fondersi di un complesso di cavità a forma di marmitta create sul fondo dalla corrente vorticosa.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: