Quartieri 

Sospiro di sollievo per Campi e Coronata. Da un mese non riapre il circolo caciarone

Circolo discoteca Sabrosura di via Bagnasco a Campi, i cittadini se ne lamentano da tempo. Ieri, rispondendo a un’interpellanza del consigliere della Lega Maurizio Amorfini, l’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino ha comunicato al consiglio comunale che <È chiuso da circa un mese>.
Amorfini ha ricordato <gli scontri e le risse a poche decine di metri dall’abitato di Campi>.
<Oltre alle risse, – ha proseguito Amorfini -, riferiscono abitanti del quartiere di Coronata musica a tutto volume anche di notte fino al mattino nei fine settimana>

I continui sopralluoghi della polizia locale in zona (anche sabato scorso hanno sanzionato un altro circoli-discoteca per alcol servito fuori orario e baccano in piena notte) hanno messo in luce che il Sabrosura, come riferito da Garassino <non apre da circa un mese>. Il pressing dei cantuné e di polizia e Carabinieri ha funzionato.

Purtroppo i doversi circoli-.discoteca che si sono succeduti in zona hanno sempre causato problemi di vivibilità, quando non di ordine pubblico. la licenza dei circoli non passa dal Comune (non è commercio e la competenza resta statale). Anche la concessione della somministrazione non è una scelta: chi ha i requisiti previsti dalle regole la ottiene e il Comune può revocarla solo dopo moltissimi episodi di mancato rispetto di quanto stabilito dalle normative. Normalmente, il locale riapre in capo a un altro circolo.

Ogni circolo deve essere associato necessariamente a un’associazione nazionale. Da molto tempo Arci, Acli ed Endas non concedono affiliazione ai circoli che arrecano disagi, ma è nata una costellazione di associazioni nazionali che sembrano avere il solo scopo di associare le discoteche travestite, ovviamente dietro lauto pagamento.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: