Annunci
Ultime notizie di cronaca

Raccolta fondi Ansaldo Energia per i figli di Eros Cinti, l’operaio morto il 21 gennaio scorso

I bambini avevano perso anche la madre, pochi mesi fa, a causa di un tumore e sono ora sotto tutela giudiziaria

Raccolta fondi per gli orfani di Eros Cinti, l’operaio di 41 anni, dipendente della ditta esterna Geko morto schiacciato dal cappello di un alternatore che è caduto quando mentre era sollevato da una gru posizionata all’ingresso dello stabilimento di Ansaldo Energia, in via Lorenzi, in Valpolcevera.
La direzione di Ansaldo Energia informa tutto il personale, <d’intesa con la RSU, con l’obiettivo di promuovere e favorire ulteriori azioni di solidarietà in favore dei figli minorenni di Eros Cinti ha deciso di aprire un conto corrente bancario dedicato, intestato ad Ansaldo Energia SPA, dove potranno essere accreditate future donazioni volontarie effettuate anche da aziende esterne, Organismi associativi e privati cittadini>.

Conto Corrente N. 961910 c/o BANCA PASSADORE 
Coordinata IBAN: IT97 L 03332 01400 000000961910 
Codice SWIFT/BIC: PASBITGG

<Anche ai fini di assicurare la massima trasparenza dell’iniziativa e di favorirne le adesioni, l’Azienda darà puntuale informativa alle organizzazioni sindacali, fornendo i relativi estratti conto con cadenza bisettimanale sull’andamento dei bonifici registrati – dicono in azienda -. In considerazione del fatto che i due figli minori, in quanto orfani di entrambi i genitori, sono attualmente sotto tutela giudiziaria, in tale ambito azienda e Rsu destineranno a loro favore tutte le erogazioni in tal modo raccolte, in conformità a quanto sarà disposto dagli Organi competenti>.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: