Annunci
Ultime notizie di cronaca

Seconda rapina di cellulare, ma stavolta scattano le manette ai polsi del ladro

Stavolta il ladro ha sbagliato telefono. Come già è accaduto ieri, un uomo s’è avvicinato a una donna che aveva il telefono in mano (ieri alle 7 il ladro, che potrebbe essere la stessa persona, è salito addirittura sul bus per scendere in modo fulmineo) e le ha strappato il telefonino dalle mani. È successo intorno alle 8 alla Darsena. La vittima, una ventenne, è anche caduta per inseguire il ladro. A differenza dell’insegnante rapinata ieri, però, la giovane aveva un iPhone che, a differenza dell’Asus rubato ieri, consente di individuare la posizione del telefono. Fondamentale anche la tempestività: ieri nessuno aveva aiutato la rapinata, rimasta senza telefono, a chiamare le forze dell’ordine. Stavolta è andata diversamente. I poliziotti, a cui la ragazza ha chiesto aiuto, grazie alla localizzazione iphone, sono andati a colpo sicuro in via de Campo dove hanno trovato il cellulare addosso a un italiano di origini marocchine di 24 anni. Il ragazzo è stato arrestato.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: