Annunci
Ultime notizie di cronaca

Torna al Ducale il Festival della Criminologia; “L’Odio” e i suoi riflessi criminali

Tra gli altri, partecipano: Gad Lerner, Vito Mancuso, Isabella Mertzagora Betsos, Guido Olimpio, Peppino Ortoleva, Domenico Quirico, Alessia Rafanelli, Pablo Trincha, Luca Ubaldeschi, Fabio Veglia, Alfredo Verde, Angelo Zappalà

Forte del successo delle scorse edizioni durante le due giornate di incontri che hanno ospitato docenti, scrittori, giornalisti, rappresentanti delle forze dell’ordine, esperti di cybersicurezza, criminologi, psicologi – il Festival della Criminologia torna in città con una nuova serie di appuntamenti targati crime. Appuntamento il 12 e 13 gennaio a Palazzo Ducale.
La parola chiave dell’edizione di quest’anno è: odio. L’odio come uno dei motori della storia che colora diverse forme di crimini. Il Festival esplorerà le diverse declinazioni di questo sentimento e i conseguenti riflessi criminali: l’odio razziale, religioso, politico, omofobo, misogino e l’odio on line. Il festival è organizzato dall’associazione no.crime in collaborazione con Il Secolo XIX.
La criminologia è una scienza multidisciplinare che studia l’origine, la prevenzione, il controllo, l’investigazione e le conseguenze dei comportamenti criminali, sia a livello individuale sia sociale.

 

IL PROGRAMMA
SABATO 12 GENNAIO

MATTINA

ore 9.00 – 9.15

Saluti di apertura
Serena Bertolucci (direttore Palazzo Ducale)
Luca Ubaldeschi (direttore Il Secolo XIX)
Angelo Zappalà (direttore Festival della Criminologia)

ore 9.15 – 10.00
Le narrative dell’odio
Alfredo Verde (criminologo, Università di Genova)

ore 10.15 – 11.00
Crimini d’odio
Isabella Merzagora (presidente
Società Italiana Criminologia, Università di Milano)

ore 11.15 – 12.00
Tra aggressività e violenza: Confini e traumi relazionali
Fabio Veglia (psicologo, Università di Torino)

ore 12.15 – 13.00
mitologia del Crimine
Peppino Ortoleva (storico, editorialista Il Secolo XIX) modera Graziano Cetara (giornalista, Il Secolo XIX)

POMERIGGIO

ore 15.00 – 16.00
L’odio online
Giovanni Ziccardi (giurista, scrittore, Università di Milano) modera Anna Masera (giornalista, garante dei lettori La Stampa) introduce Ilaria Cavo (assessore Cultura e pari opportunità, Regione Liguria)

ore 16.15 – 17.15
L’odio negli scenari di guerra
Domenico Quirico (giornalista, La Stampa)
modera Roberto Scarcella (giornalista, Il Secolo XIX)

ore 17.30 – 18.30
Veleno. Una notte lunga vent’anni
Pablo Trincia (scrittore, redazione Le Iene) Alessia Rafanelli (scrittrice, redazione Le Iene)

ore 18.45 – 19.45
odio e perdono
Vito Mancuso (teologo, saggista)
modera Elena Nieddu (giornalista, Il Secolo XIX)

SERA – Ore 21.00 – 22.30
EVENTO SPECIALE
Ponte Morandi, crimine pubblico e privato: racconto, divulgazione, riflessione
Giuliano Galletta (artista, scrittore)
Renzo Rosso (docente di ingegneria ambientale) Michele Marchesiello (giurista)
Francesco Ferrari (giornalista, Il Secolo XIX) Matteo Indice (giornalista, La Stampa)
Modera Giovanni Mari (giornalista, Il Secolo XIX)
Introducono: Egle Possetti (presidente Comitato vittime Ponte Morandi) Franco Ravera (presidente Comitato sfollati Ponte Morandi).

DOMENICA 13 GENNAIO

MATTINA

ore 9.30 – 10.15
Medicina legale
Francesco De Stefano (direttore dipartimento Scienze della salute, Università di Genova)
Francesco Ventura (patologo forense, Università di Genova)

ore 10.30 – 11.15
Quando l’amore affoga nell’odio, Quando l’odio affoga nell’amore
Carlo Rosso (psichiatra, Università di Torino) ore 11.30 – 12.15
PRESENTAZIONE LIBRO “Occhio elettronico. I delitti impossibili risolti dalla tecnologia”
Intervengono gli autori, con Bruno Morchio (scrittore) Francesco Cozzi (procuratore capo di Genova), Marco Calì (capo squadra mobile di Genova, Polizia di Stato) Alberto Tersigni (comandante reparto operativo di Genova, Arma dei Carabinieri)

ore 12.30 – 13.30
EVENTO INTERATTIVO
Scena del Crimine 3.0
Davide Balbi (dirigente Polizia scientifica Liguria)
Paola Di Simone (esperta DNA, Polizia scientifica Palermo) modera Tommaso Fregatti (giornalista, Il Secolo XIX)

POMERIGGIO

ore 15.00 – 16.00
Narcos
Guido Olimpio (giornalista, Corriere della Sera) Marco Menduni (giornalista, Il Secolo XIX)

ore 16.15 – 17.45
(In)certezza della pena?
Riccardo Crucioli (giudice, Tribunale di Genova)
Rinaldo Romanelli (avvocato penalista, Foro di Genova)
Maria Milano (direttrice casa circondariale Genova-Marassi) Stefano Padovano (criminologo, Università di Genova)
Modera Marco Grasso (giornalista, Il Secolo XIX)
Introduce Alessandro Vaccaro (presidente Ordine avvocati di Genova)

ore 18.00 – 19.00
La difesa della razza
Gad Lerner (giornalista, conduttore televisivo) Andrea Castanini (vicedirettore Il Secolo XIX)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: