Annunci
Ultime notizie di cronaca

Domani davanti a Tursi anche il Comitato Liberi Cittadini di Certosa: “Costruiamo il futuro”

Domani, alle 9,30, non ci saranno solo i cittadini della zona arancione la cui vita è già fortemente interferita dal crollo del ponte e lo sarà ancora di più dai cantieri di demolizione e ricostruzione e chiedono al Governo e alle istituzioni locali i fondi necessari per condurre una vita dignitosa lontana dai disagi. Ci sarà anche il Comitato Liberi Cittadini di Certosa che ha lanciato un appello. Ecco il testo.

<Chiediamo alle Associazioni, Organizzazioni Sindacali e ai Partiti di sostenere le richieste dei Comitati aderendo a questo appello> dicono all’associazione.

Qui un primo elenco delle adesioni fin qui arrivate al nostro Appello “Costruiamo un altro Futuro”

Elenco adesioni in aggiornamento.

Comitato Spontaneo Borzoli-Fegino, Medici per l’ambiente, Partito della Rifondazione Comunista, Altra Liguria,Gruppo consiliare Municipio V Valpolcevera lista Chiamami Genova Putti Sindaco, Per la difesa dei Consultori e della Sanita Pubblica, Comitato San Biagio, Comitato di Palmaro, Comitato di quartiere di Multedo, Gruppo consigliare Municipio V Valpolcevera e Comunale della Lista Crivello, Capo Gruppo consigliare Comunale PD, Cristina Lodi, Gruppo Volontari del Verde Valtorbella, CO.GE.DE., Partito Comunista dei Lavoratori, Gruppo consigliare Regionale di Rete a Sinistra-LiberaMente Liguria,Gruppo Consigliare Regionale P.D., Nadia Carì Capo Gruppo e Gruppo consigliare municipale VI Ponente Lista Chiamami Genova, Associazione Culturale Mastro Libraio, Associazione CarMine, AUSER CERTOSA, Arci Genova,Potere al Popolo,Blog Genova 2000,Comitato abitanti ai confini della zona rossa,Comitato Cornigliano, Nuovo PSI, Associazione Limone Lunare,USB Vigili del Fuoco,Comitato Genitori IC Certosa

Annunci

One thought on “Domani davanti a Tursi anche il Comitato Liberi Cittadini di Certosa: “Costruiamo il futuro””

  1. Non mi piace la presenza di troppe sigle politiche essendo una manifestazione che è stata promossa dagli abitanti di Via Porro lato Sampierdarena e Via Fillak dove io abito non approvo questo aggregarsi con sigle politiche ben evidenti era una manifestazione totalmente apolitica fatta solo per chiedere chiarimenti sull’amianto la demolizione ecc L’unione fa la forza ok ma una unione senza sigle e simboli di partiti ben evidenziati così non va bene assolutamente a che gioco stiamo giocando? Perchè non vi siete fatti una manifestazione tutta vs se volevate mettere di mezzo la politica? Qui non ci sono cittadini di destra o di sinistra ma cittadini che vogliono difendere la zona dove abitano a prescindere da chi governa così non va bene e spero che gli abitanti della mia zona prendano la distanza da ogni sigla o colore politico

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: