La befana della polizia locale, gli agenti diventano prestigiatori, fatine e attori per i più piccoli

Una volta c’era la “Befana dei vigili urbani” in cui i cantuné ricevevano regali agli incroci dai cittadini. Oggi la festa della polizia locale è dedicata ai figli e ai nipoti di agenti e funzionari. Quella di oggi si è svolta al circolo ricreativo di via Albertazzi dove cantuné in servizio e in pensione si sono trasformati in attori, prestigiatori, fatine per i più piccini, a cui sono stati distribuiti doni. L’iniziativa è stata della società di mutuo soccorso della polizia municipale presieduta da Riccardo Gabella (nelle foto sotto), funzionario andato in pensione proprio quest’anno.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: