Annunci
Ultime notizie di cronaca

Due commercianti arrestati dai carabinieri in via San Luca: vendevano botti illegali

Due commercianti bengalesi di via San Luca sono stati arrestati dai carabinieri questo pomeriggio perché vendevano botti illegali e pericolosi. Gli uomini della stazione Maddalena, della compagnia Centro comandata dal capitano Michiele Zitiello, supportati dagli artificieri del commando provinciale, sono intervenuti in via San Luca 47-49 rosso, all’interno del magazzino di un esercizio commerciale di vario genere intestato a M. F., 43 anni, nato in Bangladesh. L’uomo è stato arrestato insieme alla moglie, connazionale e coetanea, B. H. perché sono stati trovati in possesso di circa 150 chili di materiale pirotecnico illegale di vario genere conservato nella bottega. Nel corso del controllo sono stati rinvenuti inoltre 40 candelotti di polvere pirica di categoria IV, dunque altamente pericolosa, per un peso complessivo di 2 chili, oltre a un sacchetto di polvere pirotecnica sfusa di circa 20 grammi, probabilmente utilizzata per confezionare artifizi artigianali. I due dopo l’arresto sono stati tradotti presso carcere di Marassi e Pontedecimo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: