Annunci
Ultime notizie di cronaca

Investito in via Carrea, pedone muore a due settimane dall’incidente

Non ce l’ha fatta l’uomo investito il 5 dicembre scorso in via Carrea, a Sampierdarena il 5 dicembre scorso. Era stato scontrato da un furgoncino “Fiorino” (il cui autista non poteva contare sullo specchio retrovisore perché il mezzo è completamente chiuso) in retromarcia in uscita dal parcheggio del supermercato “Doro”. L’ottantanovenne era caduto e, proprio in conseguenza della caduta, si era procurato diverse fratture, tra le quali quella del femore. Non sembrava gravissimo, tanto che era stato trasportato al vicino ospedale Villa Scassi in codice giallo, di media gravità, che non indica l’immediato pericolo di vita come, invece, il codice rosso. All’ospedale era stato visitato e i sanitari gli avevano assegnato 30 giorni di prognosi. Era stato operato e sembrava anche che si stesse ben riprendendo dall’operazione. Ma le sue condizioni, probabilmente anche a causa dell’età avanzata, sono precipitate e l’anziano è deceduto domenica.
Il reparto Infortunistica della polizia locale sta indagando anche raccogliendo le testimonianze di chi era presente al fatto, per individuare eventuali responsabilità dell’autista dal Fiorino e se, cioè, esso abbia rispettato tutte le regole del codice della strada e abbia usato l’opportuna cautela.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: