Annunci
Ultime notizie di cronaca

Escursionista genovese inciampa, cade e muore in Val di Cogne

È scivolato sul sentierio che dal Rifugio Vittoria, che si trova a 2.588 metri, raggiunge Herbetet, in Val di Cogne.  È poi caduto per oltre 100 metri sotto gli occhi della moglie e della figlioletta di 10 anni, con le quali era in vacanza. È morto così, ieri, Enzo Capizzi, cinquantacinquenne nato a Vicenza, ma da tempo residente a Genova.  A ricostruire la dinamica dell’incidente è stato il soccorso alpino della guardia di finanza di Entreves. La caduta ha causato lesioni mortali e, nonostante i soccorsi, messi in atto con l’elicottero del soccorso alpino col Sagf di Entreves e il 118, per l’uomo non c’è stato niente da fare. L’incidente è avvenuto a 2.400 metri nel tardo pomeriggio. La moglie dell’escursionista è stata portata all’ospedale di Aosta perché in stato di choc.

Operazioni di soccorso delle guide alpine in una foto di archivio.Un elicottero del Soccorso alpino valdostano ha tentato oggi, 8 novembre 2011, il recupero della guida alpina Olivier Sourzac e della sua cliente Charlotte De Metz, i due francesi bloccati da mercoledi' scorso a 4.000 metri di altitudine sulle Grandes Jorasses, nel massiccio del Monte Bianco, ma forti raffiche di vento hanno impedito al velivolo di avvicinarsi alla parete in cui si potrebbero trovare i due alpinisti dispersi.ANSA

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: