Annunci
Ultime notizie di cronaca

Bomba a mano della II Guerra Mondiale in via Digione, interviene l’esercito

bomba a mano

Una bomba a mano di fabbricazione italiana, prodotta nel periodo tra la I e la II guerra mondiale è stata trovata su un muretto in via Digione, a San Teodoro, da un uomo che passeggiava col suo cane. Ieri sera, alle 22.50, la strada è stata chiusa a causa del rinvenimento nel parcheggio della scuola del vecchio (ma ancora perfettamente funzionante) ordigno bellico. Sul posto sono accorse le volanti della polizia e una squadra di artificieri. La polizia municipale si è fatto carico dello spostamento dei veicoli. L’ordigno è stato messo in sicurezza fino all’arrivo degli artificieri dell’Esercito da Vercelli che hanno provveduto alla rimozione della bomba a mano per la sua successiva distruzione nella cava di via Chiaravagna. Non è chiaro come il residuato bellico sia arrivato in quel posto. Si stanno valutando tutte le ipotesi, compresa quella che a lasciarlo sul muretto sia stato chi, a seguito di scavi in un appezzamento di terreno vicino, lo ha trovato sepolto nella terra. Lasciarlo lì, in balia di chiunque passasse, è stato un gesto sconsiderato. A trovarlo poteva essere un bambino o qualcuno che avrebbe potuto usarlo per commettere un reato, magari rimettendoci la sua stessa vita.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: