Annunci
Ultime notizie di cronaca

Regione, consiglio a porte chiuse per tenere fuori gli autoferrotranvieri

Nel 2013 i consiglieri della Lega e del Pdl uscirono dall’aula del consiglio comunale (insieme a quelli del M5S )per protestare contro la decisione di Marco Doria di votare una delibera sulle partecipate, scelta che Marco Doria prese per evitare che le manifestazioni potessero intralciare, come già era avvenuto e sarebbe avvenuto in futuro, la discussione e il voto stesso.
Oggi in Regione, dove la giunta è di segno opposto, con un presidente di Forza Italia, Giovanni Toti, e alla maggioranza partecipa in forze la Lega è stata presa la stessa decisione: il consiglio sta sta svolgendo proprio a porte chiuse.
In via Fieschi temono che le centinaia di lavoratori delle aziende di trasporto pubblico, oggi in sciopero, che stanno manifestando davanti al palazzo in cui si svolge in consiglio disturbino la seduta.
I dipendenti delle imprese del Tpl contestano l’eliminazione del lotto unico di gara e del bacino unico di gara, l’istituzione dei bacini provinciali di Genova, Imperia, Savona e La Spezia, la chiusura dell’Agenzia regionale Atpl Liguria spa.
La modifica è prevista all’ordine del giorno, ma quasi sicuramente non sarà discussa oggi. i consigli si susseguiranno almeno fino alla fine della settimana per il “rush finale” prima delle vacanze dei consiglieri.

autoferrotranvieri tpl

Ora i manifestanti si sono mossi verso la Prefettura dove chiederanno un incontro al rappresentante del Governo.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: