Annunci
Ultime notizie di cronaca

Accampamenti e degrado, a Sampierdarena non manca nemmeno il barbiere su strada

La denuncia del vice segretario della Lega Rossi: le immagini choc della vita negli accampamenti sparsi per la delegazione 

<Murati i magazzini di Lungomare Canepa in attesa del tanto auspicato abbattimento, recentemente anche oggetto di tentativi non andati a segno, grazie alla presenza della polizia municipale, di nuova occupazione in stile “Forte Apache”, via Antica Fiumara, via Bombrini, via Pietro Chiesa, lungomare Canepa adiacenze del Municipio, si sono trasformate in una tendopoli notturna e diurna, dove decine di tende da campaggio occupano i sempre meno parcheggi del quartiere> a denunciarlo è Davide Rossi, capogruppo della Lega Nord nel Municipio Centro Ovest e vice segretario provinciale del Carroccio.
<Pure i materassi matrimoniali la fanno da padroni essendo presenti pressoche ovunque, peccato che non è una televendita di Giorgio Mastrota né tanto meno le tende lasciano sperare in qualche concerto stile “Campovolo” di Ligabue. Si tratta, invece, solo di un evoluzione trash della zignaropoli di sotto la Lanterna – prosegue Rossi -. Lo schifo nello schifo, irrespirabile l’aria passando nei pressi di queste tende, infestate da topi e piccioni, dove individui defecano in mezzo alla strada indisturbati A.dirittura oltre alla raccolta del rame abbiamo pure il parrucchiere rom>.
Rossi conclude con accuse al Sindaco e al presidente del municipio Marenco: <Sindaco, presidente, quanto ancora Sampierdarena deve tollerare? I residenti sono legittimamente arrabbiati e pronti a sgomberare i rom in modi meno gentili di quelli utilizzati recentemente>. Insomma, secondo Rossi ci sarebbe il pericolo di una vera e propria rivolta popolare se chi ne ha incompiuto non interverrà.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: