Annunci
Ultime notizie di cronaca

Accusato di tentato omicidio, in carcere dopo due anni

È accusato di aver accoltellato, nel 2004, un connazionale trentenne davanti a una discoteca, ieri gli agenti del Commissariato Pre’ lo hanno rintracciato e portato in carcere a Marassi a seguito dell’aggravamento della misura di obbligo di firma deciso a seguito del procedimento penale in corso. Si tratta di un ecuadoriano di 24 anni che aveva ridotto il suo rivale in condizioni disperate. Il trentenne, arrivato all’ospedale Villa Scassi è stato operato per la perforazione del fegato, dell’addome e di un polmone. La rissa sarebbe scoppiata tra bande rivali latinoamericane e avrebbe coinvolto decine di persone, fuggite in gran parte all’arrivo dei carabinieri intervenuti.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: