Annunci
Ultime notizie di cronaca

Tragedia in autostrada, anche Valentina se n’è andata

Non ce l’ha fatta neanche Valentina Schenone. Il suo cuore ha smesso di battere oggi, dopo che ieri i medici dell’ospedale di Parma, dove si era tentato il tutto per tutto con un delicato intervento chirurgico, avevano parlato di morte cerebrale. Valentina è morta a due giorni di distanza dalla sua compagna Anna che, nel tragico schianto sulla A21 all’altezza di Piacenza ha perso la vita sul colpo, insieme ai loro due cani

Tutte le speranze sono crollate in un caldo pomeriggio d’estate. Valentina è morta. I danni provocati dal terribile incidente in cui ha perso la vita anche Anna, la sua compagna, erano troppo gravi. A nulla è valso il delicatissimo intervento chirurgico a cui era stata sottoposta nell’ospedale di Parma. Ieri sera quelle speranze erano diventate quasi nulle quando la bocca dei medici ha pronunciato le parole “morte cerebrale”. Ora Acquasanta, frazione di Mele in cui le due giovani stavano costruendo la loro vita insieme, deve sopportare un altro lutto, così come i genitori delle sue ragazze dovranno affrontare il più devastante dei dolori. Non tornerà nessuno da quella vacanza a Rimini, tanto sognata e mai vissuta. Non tornerà Anna, non tornerà neppure Valentina. La casa in cui vivevano insieme ai loro adorati pitbull è e resterà vuota. I genitori della 26enne hanno dato l’autorizzazione per l’espianto degli organi, ultimo atto d’amore per una vita finita troppo presto

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: