Senza categoria 

Limet avverte: attenzione al rischio gelicidio

Il freddo è arrivato a sottolineare il cambio d’anno. Il 2016, secondo l’associazione di meteorologia Limet, comincia col rischio di gelicidio.

<La nostra regione attende l’ingresso di una perturbazione che agirà segnatamente nella giornata di sabato 2 gennaio – spiegano i previsori del sito http://www.centrometeoligure.com -. Precipitazioni anche consistenti a levante e nevicate nelle zone interne e sui crinali anche a bassa quota sui versanti padani centro-occidentali. Domenica tende a migliorare al mattino, ma peggiora di nuovo in serata, martedì condizioni di spiccata variabilità con un clima solo relativamente freddo>.

<Le nevicate, nl primo mattino interesseranno le Alpi Marittime e la Valle Bormida sopra i 400-500 metri – dice il revisore Paolo Bonino -, altrove quota neve elevata, sopra i 1500 metri. Tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio quota neve in rapido calo fino a 400-500 metri sui versanti padani centro-occidentali (Orba, Erro, Stura), con possibili intrusioni fino ai fondovalle in caso di omotermia o precipitazioni intense. Non si esclude altresì la possibilità di gelicidio. A Levante quota neve in calo tra pomeriggio e sera da 1500 metri iniziali fino a 1000 metri della sera>gelicidio-slovenia-5.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: