Senza categoria viabilità Vivibilità 

Isola azzurra, la protesta di Borgo Incrociati

Abitanti e commercianti: <Ci avevano promesso almeno metà di posteggi Blu Area, sono tutti a pagamento anche per noi. E restano vuoti>

unnamed.jpg

<Ci avevano promesso che almeno metà dei posteggi di via Canevari, di fronte a Borgo Incrociati, sarebbero stati “Blu Area”, invece una mattina ce li siamo trovati tutti Isola Azzurra, cioè a pagamento anche per gli abitanti. E sono sempre vuoti>: lo dice il portavoce della protesta di Borgo Incrociati, Roberto Papasidero, anche a nome dei commercianti della zona. <Il Comune ha chiesto al Civ di esprimersi – continua Papasidero -, poi non ha tenuto conto del loro parere. Il presidente del Municipio Massimo Ferrante ci aveva garantito che metà dei posti sarebbero stati Blu Area e questo, invece, non è successo. I posteggi per gli abitanti e gli operatori di Borgo incrociati sono molto pochi. Inoltre, da quando il Comune ha dovuto rendere alla libera sosta via Moresco, dove sono state dipinte le strisce bianche, le prime dal centro dove tutti i posteggi sono a pagamento, tutti vengono a mettere qui le loro auto. Noi abbiamo a disposizione cinque o sei posteggi in piazza Raggi. In alternativa. possiamo cercare in corso Montegrappa o in via Canevari, ma è non c’è mai molto spazio. In questa condizione, vedere quei posteggi vuoti nel tratto iniziale di via Canevari è davvero spiacevole>.

 

 

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: