Cultura 

Rossi, Romanengo, Costa, Scaravelli e la scuola primaria Mazzini vincono i Premi A Compagna

logo_a_compagna

I “Premi A Compagna 2015” vanno a Sergio Rossi, Pietro Romanengo, Giuseppe Costa, Enrico Scaravelli e alla Scuola Primaria Mazzini. La cerimonia è fissata per mercoledì alle 17 nell’aula San Salvatore dell’Università di Genova, in piazza Sarzano (vicino all’uscita della metropolitana). All’appuntamento saranno presenti, oltre ai rappresentanti de A Compagna e della Regione Liguria, che organizzano l’evento, anche i rappresentanti del Comune di Genova e della Camera di Commercio. Questa è l’edizione numero 38 dei Premi. “E’ con particolare piacere e soddisfazione – dichiara il Gran Cancelliere de A Compagna Maurizio Daccà – che i premi assegnati sono da annoverare tra i più importanti tra quelli conferiti in Liguria e siamo onorati che la Regione Liguria abbia con noi questa collaborazione. Con “I Premi”, continua Maurizio Daccà, A Compagna “intende valorizzare Genova e la Liguria nelle sue diverse manifestazioni e gratificare quelle figure di spicco che ne hanno sapientemente valorizzato la lingua, la cultura, le tradizioni e le attività imprenditoriali. Inoltre il premio – sottolinea Dacca – rappresenta il simbolo più efficace, per chi lo riceve, dell’essere espressione e lustro della genovesità”. Il presidente de A Compagna Franco Bampi spiega che l’associazione “rappresenta per la città il testimone, il conservatore, il garante della grande tradizione storica di Genova, della sua lingua, della sua cultura che è stata per secoli al centro del Mediterraneo quando il Mediterraneo era al centro del mondo. I Premi A Compagna – conclude – hanno un particolare valore di rappresentatività e di significato all’interno sia della storia della nostra città sia di tutta la Liguria, oggi Regione, ieri territorio unito sotto il nome della Serenissima Repubblica di Genova”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: