Pandolfo (Pd): “Il piano casa della Regione non serve contro le alluvioni”

IMG_6257

“Contro il rischio alluvioni servono interventi di riqualificazione, non il piano casa”. A dirlo è il consigliere comunale del Pd Alberto Pandolfo. “A piazza Raggi, in una delle zone sempre colpite dalle alluvioni come quella di Borgo Incrociati – spiega l’esponente del Partito democratico – il modello di sinergia del Comune con il Municipio Bassa Val Bisagno ha funzionato. Ma in che modo si può realizzare una riqualificazione di superficie come quella attuata in altre zone anche nel resto della città?”. Di certo, precisa Pandolfo “non col piano casa della Regione Liguria”. Anzi secondo il consigliere Pd “bisogna scongiurare quanto annunciato da quel piano. Non ha senso l’incentivo addirittura commisurato con un aumento della percentuale di ampliamento dal 35 al 50% per chi si trova in area a rischio esondazione e ricostruisce in aree sicure. E’ come – acusa Pandolfo – far passare il concetto: qui si allaga, puoi andare un po’ più in là a costruire ancora e a costruire anche di più di quanto già sia costruito. Questo non può avvenire”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: