Sciopero dei lavoratori degli appalti edili acqua e gas

12115698_10205045137434218_557623873443885603_n-2Sciopero dei lavoratori degli appalti edili acqua e gas supportati da Feneal Uil, Fillea Cgil, Filca Cisl. I lavoratori si oppongono alla linea aziendale degli appalti al massimo ribasso. Nei giorni scorsi avevano chiesto all’azienda l’apertura di un tavolo sui seguenti temi: inserimento della clausola sociale  e quindi il mantenimento dei livelli occupazionali dei lavoratori dipendenti delle ditte d’appalto del comparto, nonché trasparenza nelle gare di concessione degli appalti. Lo sciopero è stato proclamato in seguito al rifiuto dell’azienda di aprire un tavolo di trattativa sugli appalti. Nei giorni scorsi, i lavoratori degli appalti edili hanno manifestato anche davanti alla Prefettura di Genova e al Comune ottenendo  incontri meramente interlocutori con un rappresentante del Prefetto e con il Sindaco di Genova. In quelle occasioni i sindacati non hanno ricevuto dalle istituzioni risposte soddisfacenti e hanno mantenuto, pertanto, lo stato di agitazione dei lavoratori del comparto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: