“Genova com’era, Genova com’è”, protagonista stasera al Tg2

Lanterna<Genova, vissuta la grande crisi di una città che ha contato fino a 80 mila metalmeccanici, cerca spolverando il passato nuovi orizzonti>, così Claudio Valeri, giornalista del Tg2, descrive con due efficacissime pennellate la voglia di rilancio della nostra città e la sua rinata vocazione turistica. Il servizio “Genova com’era, Genova com’è” è andato in onda questa sera nel telegiornale delle 20,30 della rete pubblica nazionale. Si sono viste le immagini di Palazzo Ducale e delle sue mostre, dell’Acquario, ma anche del porto, dei carruggi, di piazza delle Erbe, di “Viadelcampo29rosso”, ma anche dell’ex ghetto ebraico, dove, in piazza Don Gallo, in un murales si vede un fiore che, innaffiato, rinasce, proprio come quella zona che tenta in ogni modo di sfuggire a un passato di degrado per diventare il luogo dei bambini, degli anziani, di tutti i genovesi. Tra gli intervistati, Alessandro Cavo, presidente della Fepag Ascom Confcommercio e consigliere in Camera di Commercio per il Turismo. Citazione speciale, ovviamente, per il pesto.

Ecco il link al servizio

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-034d5779-4d27-43e8-bfe6-3954ad373286.html#p=

Claudio Valeri e la sua troupe durante le riprese

IMG_4569-1
IMG_4555-1

Alcune immagini tratte dal servizio
Schermata 2015-10-10 alle 20.58.02
Schermata 2015-10-10 alle 20.57.24
Schermata 2015-10-10 alle 22.05.27
Schermata 2015-10-10 alle 20.56.00
Schermata 2015-10-10 alle 20.56.57
Schermata 2015-10-10 alle 20.57.12

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: