viabilità 

Per il Salone Nautico il Telepass “sbarca” nei posteggi di Piazza della Vittoria

parchimetro-299065.660x368 Per il Salone Nautico 2015 arriva il Telepass nei parcheggi. Primi in tutta Genova, i parcheggi a barriere (interrati e non) di Piazza della Vittoria – in concessione a Sistemi Parcheggi Vittoria s.r.l. e gestiti da Apcoa Parking Italia S.p.A. – consentiranno ai clienti Telepass di usufruire del servizio di pagamento della sosta con Telepass, senza alcun costo aggiuntivo.
I visitatori del Salone potranno quindi godersi ancora di più l’evento fieristico, potendo entrare e uscire dai parcheggi Apcoa senza ritirare alcun ticket e senza dover passare alla cassa per pagare.
Sulla falsa riga di quanto avviene nei caselli autostradali infatti, all’ingresso dei parcheggi il sistema riconoscerà l’apparato di tutti i clienti telepass senza bisogno di alcuna particolare attivazione, facendo alzare le sbarre automaticamente. Il cliente dovrà solo cercare parcheggio e senza recarsi in cassa, una volta terminata la sosta, potrà uscire con le medesime modalità vedendosi semplicemente addebitare la sosta in via posticipata direttamente sul proprio conto Telepass.
<L’iniziativa del gestore Apcoa merita il più vivo apprezzamento da parte di chi lavora ed ha a cuore l’efficienza e il futuro della nostra città – dice Maria Teresa Gambino, presidente di Sistema Parcheggi Park Vittoria s.r.l. -. Si realizza così un programma di innovazione tecnologica e semplificazione che, insieme al vasto programma di rinnovo delle strutture edili già iniziato, contribuirà a fare del parcheggio di piazza della Vittoria un’eccellenza e un sicuro riferimento per i cittadini e i turisti>.
<Più comodità e meno tempo perso alla ricerca di un parcheggio per tutti i clienti Telepass che visiteranno il Salone Nautico grazie alla collaborazione con Apcoa – aggiunge Ugo de Carolis. L’impegno di Telepass per offrire sempre più servizi che facilitino la mobilità dei propri clienti dentro e fuori dalla rete autostradale, con servizi utili, semplici e innovativi è sempre più forte e evidente. Far parte degli 8,7 milioni di telepassisti – ha sottolineato de Carolis – significa anche avere una lunga serie di vantaggi e opportunità, senza alcun costo aggiuntivo, come pagare comodamente la sosta sulle strisce blu in diverse città grazie all’app di Telepass Pyng o la sosta nei parcheggi cittadini e dei maggiori aeroporti italiani da Nord a Sud del Paese e ancora l’accesso all’area C di Milano e da quest’estate anche attraversare lo Stretto di Messina in modo facile e veloce senza scendere dalla propria auto>.
Arturo Benigna, Amministratore Delegato di Apcoa, conclude: “L’apertura del servizio Telepass in concomitanza del Salone Nautico è in perfetta continuità con i contributi che Apcoa ha dato in passato ed intende continuare a dare per il miglioramento delle infrastrutture e dei servizi in generale di Genova. Innovazione ad altissimo gradimento da parte dei clienti, il Telepass nei parcheggi colloca la città all’avanguardia nei servizi di mobilità”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: