A Villa Bombrini il “Genova Beer Festival”. Aperte le prenotazioni

Tre giorni di festa per la birra artigianale, dodici birrifici, una quarantina di birre in degustazione, laboratori, conferenze, mostre, cibo al Genova Beer Festival.
VillaBombrini-2-©wwwpercorniglianoit

Venerdì 23 ottobre, sabato 24 e domenica 25 a Villa Bombrini, Cornigliano. Un posto spettacolare, comodo da raggiungere e con un grande parcheggio gratuito a disposizione.

I birrifici

Ecco i dodici birrifici presenti (non escludiamo che ci sia ancora qualche sorpresa):

Birrificio del Forte Pietrasanta (LU)
Birrificio Italiano Lurago Marinone (CO)
Brùton Lucca
Canediguerra Alessandria
Civale Spinetta Marengo (AL)
Croce di Malto Trecate (NO)
Fabbrica Birra Busalla Busalla (GE)
Gambolò Gambolò (PV)
Kamun Predosa (AL)
Maltus Faber Genova
Nadir Sanremo
Troll Vernante (CN)
Ci saranno inoltre quattro postazioni mangerecce, al momento ancora in via di definizione.

Gli eventi

La cerimonia di inaugurazione sarà preceduta da Kuaska in persona, per una volta profeta in patria, che ha benedetto il GBF con il bollino dell’Het Kuaska Instituut. Ci saranno laboratori di degustazione, concorsi, conferenze sulla birra e una mostra fotografica. Infine, per tutti gli assetati che tengono famiglia, la domenica sarà attivo un kindergarten.

Info pratiche

L’ingresso al Genova Beer Festival costa 6 €: è un contributo per il finanziamento della manifestazione e dà diritto all’entrata per un giorno e al bicchiere da degustazione con tracolla.

All’interno ci sarà la cassa gettoni: ogni gettone costa 1 € e permette una degustazione di 10 cl di birra. Anche per mangiare è necessario cambiare i gettoni, che sono così l’unica moneta ammessa all’interno del festival.

PapilleClandestine

Il GBF è il primo grande evento organizzato dall’Associazione Culturale PapilleClandestine, il frutto di un lungo percorso di avvicinamento maturato con molti eventi birrai papilli nell’ultimo anno.

I soci dell’associazione potranno entrare gratuitamente ogni giorno: la tessera costa 10 €, si può fare all’ingresso e funziona dunque come un mini-abbonamento al GBF. Permette inoltre di partecipare ai laboratori, che costano simbolicamente 1 € e sono riservati ai soci (avete capito bene: con 11 euro vi associate, entrate sia venerdì che sabato che domenica, partecipate a un laboratorio ed entrerete nella grande famiglia papilla).
Già adesso è possibile prenotare gli ingressi (e associarsi), cliccando qui.

Aggiornamenti e info sulla pagina Facebook e sul sito www.genovabeerfestival.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: