Striscioni anarchici in corso Quadrio

_DSC6885-1
In corso Quadrio, sulle mura, proprio sopra l’area che è stata destinata ad ospitare il mercato delle pulci degli immigrati, sono comparsi due striscioni “artigianali”, uno dei quali riporta il simbolo dell’anarchia.
Uno dei cartelli ironizza sui turisti che stanno in fila per vedere l’Acquario mentre . L’altro, più direttamente collegato con gli immigrati destinati ad occupare l’area con le loro merci usate, recita “Gli stati hanno bisogno di frontiere e sfruttati, noi no: Libertà”. La “a” di libertà è stata, appunto, sostituita con la “a” cerchiata.
CArtelli anarchici in corso Quadrio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: