Cronaca 

Pizzicato a Sampierdarena dai CC con un telefono rubato, finge di essere minorenne

È invece risultato maggiorenne e già denunciato per reati contro il patrimonio. Il cellulare era stato rubato pochi giorni prima in un quartiere del ponente

Una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Sampierdarena ha controllato un ragazzo algerino il quale si è dichiarato minorenne e senza documenti.

Sottoposto a controllo, è risultato già noto alle forze dell’Ordine perché denunciato per reati contro il patrimonio e, a seguito di esame antropometrico, risultava maggiorenne.

È stato trovato in possesso di un telefono cellulare di valore, provento di un furto che era stato consumato 4 giorni prima in un quartiere del ponente genovese.

Il giovane è stato denunciato per ricettazione mentre il telefono è stato restituito al legittimo proprietario.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: