Sanità 

Galliera, si insedia il nuovo direttore generale Quaglia. Dovrà sciogliere i nodi del personale, delle code di ambulanze e del Nuovo Galliera

Lancia un messaggio interno ai dipendenti e fa appello alla «loro abnegazione e al loro spirito di appartenenza». Ma anche all’interno della struttura ci sono parecchi malumori per le carenze di personale, per i problemi legati ai posti letto sottratti alla struttura dichiarata “ospedale Covid” e per i trattamenti inferiori a quelli di altre strutture ospedaliere

Francesco Quaglia si è insediato alla direzione dell’ E.O. Ospedali Galliera. Il suo non sarà un compito facile per via delle molte criticità da affrontare contemporaneamente. Non ultima, la partita del nuovo Galliera, stoppato dai ricorsi.

Tra i problemi anche lo scarso assorbimento dell’ospedale dei malati che giungono al pronto soccorso, anche perché parte dei posti letto è stata destinata ai positivi Covid: nei giorni scorsi si sono contate anche 17 ambulanze ferme davanti alla struttura perché non potevano recuperare le barelle.

«Oggi si avvia il mio percorso – dice Quaglia – quale Direttore generale dell’ E.O. Ospedali Galliera. Si tratta di un compito arduo, nell’attuale momento critico del Servizio sanitario nazionale. Sono convinto che attraverso la collaborazione degli uomini e delle donne dell’ospedale, con la loro abnegazione e spirito di appartenenza, sarà possibile, anzi certo, condurre l’ospedale ad assolvere pienamente la sua missione nel quadro del Servizio sanitario regionale».

 «Auguri e in bocca al lupo a Francesco Quaglia che oggi ha ha iniziato il suo nuovo lavoro di direttore generale del Galliera, un ospedale che veste un ruolo importante nel mosaico della ristrutturazione del nostro sistema sanitario e con grandi professionisti da valorizzare al meglio. A lui va un doveroso ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni in Regione a cominciare da quelli più complicati, gli ultimi, segnati da una pandemia che ha costretto a ridisegnare il ruolo della sanità. La sua nomina a direttore generale è un doveroso riconoscimento della sua grande professionalità». Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alla Sanità Angelo Gratarola in occasione del primo giorno di lavoro del nuovo direttore generale Francesco Quaglia all’Ospedale Galliera.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: