Oggi a Genova 

Ancora disagi per i correntisti BPer dopo il passaggio da Carige. La Fisac Cgil: «Servono nuove assunzioni»

Code alle filiali e difficoltà per i dipendenti. «A più di una settimana dall’inizio della migrazione da Carige a BPER, ancora oggi, si sono verificate situazioni di enorme difficoltà per lavoratrici e lavoratori»

«Queste criticità non sono di natura estemporanea, né contingenti – dicono Andrea Bonino, Laura Terruso, Carlo Gallinotti della Fisac Cgil Genova e Liguria -. I problemi che stanno affiorando sono profondi, strutturali e necessitano di investimenti rapidi e significativi. Urgono nuove assunzioni, partendo dalla stabilizzazione di lavoratrici e lavoratori interinali. Il tema degli organici non può aspettare oltre: bisogna procedere celermente a rafforzare la Rete».

«Occorre inoltre – proseguono i sindacalisti – che l’organizzazione del lavoro, in questa fase straordinaria, concentri il massimo sforzo su questo processo riservando particolare attenzione per le persone che lavorano nelle filiali oggetto di futura cessione.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: