In evidenza 

Il Tribunale civile respinge il ricorso. Bucci era eleggibile e resta sindaco

Nell’ordinanza i magistrati hanno scritto che: «ll significato dell’enunciato “Commissari di Governo” debba riferirsi ai soli Commissari del Governo ex art. 124 cost e 13 L. 400/88 e non già all’incarico di Commissario Straordinario né a quello conferito al dottor Marco Bucci nel 2018»

«Vale da ultimo osservare -si legge, ancora, nell’ordinanza dei giudici della prima sezione civile del Tribunale – che alle medesime conclusioni del Collegio sono giunti il Pubblico Ministero che ha reso parere nella presente controversia, nonché il Ministero degli Interni Dipartimento Affari Interni e Territoriali».

A presentare il ricorso erano stati ventuno elettori tra i quali l’ex rettore dell’Università Paolo Comanducci, l’ex procuratore regionale della Corte dei Conti Ermete Bogetti e l’ex presidente del Tribunale Claudio Viazzi.

«Marco Bucci rimane in carica come sindaco e commissario straordinario per il viadotto Polcevera. Il ricorso è stato respinto, ora avanti tutta con le tante sfide che ci attendono- commenta il viceministro Edoardo Rixi -. Dalla nuova diga foranea al tunnel sub portuale, dalla Gronda al Terzo Valico, la preparazione sul campo del sindaco Bucci è fondamentale per il buon esito di opere che cambieranno il volto all’intero Nord Ovest del Paese. Dispiace solo che il ricorso sia stato firmato da persone che in passato hanno ricoperto ruoli importanti, anche nelle istituzioni. Purtroppo l’invidia porta spesso a errori senza senso. Bene Bucci, avanti cosi»-

Il commento del presidente della Regione Giovanni Toti su Facebook: «Avanti Bucci! Bene così, forza sindaco»

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: